Seleziona una pagina

Indennità in caso di maternità e di paternità (IMat/IPat)

Indennità per madri e padri dopo la nascita del figlio

$

Informazioni base

$

Diritto

$

Importo e durata

$

Richiesta

$

Assicurazione maternità cantonale (AMat)

$

Ulteriori informazioni

Informazioni base

L’indennità in caso di maternità o di paternità copre adeguatamente la perdita di guadagno durante il congedo di maternità ossia durante il congedo di paternità. I cantoni Ginevra e Friburgo offrono un’assicurazione maternità più estesa.

L’indennità di maternità e paternità è finanziata tramite l’indennità di perdita di guadagno (IPG)

Diritto

Hanno diritto all’indennità di maternità o di paternità in generale le madri e padri che

  • erano assicurati obbligatoriamente ai sensi della legge sull’AVS durante i 9 mesi immediatamente precedenti la nascita e che
  • durante questo periodo hanno esercitato un’attività lucrativa per almeno cinque mesi e che
  • nel momento della nascita esercitano un’attività lucrativa dipendente o indipendente.

Per i requisiti dettagliati sull’indennità di maternità o paternità, si prega di consultare l’opuscolo informativo 6.02 “Indennità in caso di maternità” o l’opuscolo informativo 6.04 “Indennità di paternità”.

Indicazione: I cantoni di Ginevra e Friburgo offrono anche un’assicurazione di maternità cantonale (MUV). Potete trovare maggiori informazioni qui.

Importo e durata

L’indennità in caso di maternità o paternità corrisponde, in linea di principio, al 80% del reddito medio soggetto ai contributi AVS che la madre o il padre ha guadagnato immediatamente prima della nascita. Per il calcolo si distingue tra reddito regolare e irregolare. In principio, il calcolo dell’indennità

  • in caso di reddito regolare, si basa sull’ultimo stipendio mensile prima della nascita;
  • in caso di reddito irregolare, si basa sul salario medio mensile degli ultimi 12 mesi prima della nascita

Il diritto all’indennità di maternità inizia il giorno del parto e termina al più tardi dopo 14 settimane o 98 giorni. Il diritto all’indennità può essere prolungato se il neonato deve rimanere in ospedale per più di 14 giorni direttamente dopo il parto. La durata del diritto è prolungata per il numero di giorni di ospedale, ma al massimo di 56 giorni. Il diritto all’indennità di paternità inizia il giorno della nascita del figlio e si estingue quando il padre ha riscosso tutte le 14 indennità giornaliere, ma al più tardi alla scadenza del termine quadro di sei mesi a contare dalla nascita.

Indicazione: I fine settimana è ugualmente indennizzato per le indennità di maternità e paternità. Il padre riceve quindi 10 giorni di assenza dal lavoro per un carico di lavoro a tempo pieno.

Per ulteriori informazioni riguardanti l’importo e la durata dell’IMat o IPat consultate gli opuscoli informativi.

Richiesta

Il link per il modulo di richiesta e i fogli complementari per la richiesta d’indennità di maternità o di paternità sono disponibili in basso. Il modula di richiesta può essere inoltrato ai seguenti uffici:

Dipendenti

La richiesta avviene tramite il datore di lavoro. I richiedenti compilano il modulo di richiesta e lo inviano al datore di lavoro. Esso finisce di compilarlo e lo inoltra alla cassa di compensazione competente. Se i richiedenti, al momento della nascita, lavorano per vari datori di lavoro allora inoltrano il modulo di richiesta e il foglio complementare al datore di lavoro di loro scelta (nella maggior parte dei casi, viene scelto il datore di lavoro presso cui il richiedente percepisce il reddito più alto).

Indicazione: Nel caso il padre non percepiscE i giorni d’indennità giornaliere in una volta sola, la richiesta va presentata alla cassa, dalla quale il padre ha percepito l'ultima indennità di paternità nel periodo quadro in corso.

Indipendente

Una volta che il modulo di richiesta è stato compilato dal richiedente va inoltrata direttamente alla cassa di compensazione che riscuota i contributi AVS/AI/IPG.

Disoccupati

Una volta che il modulo di richiesta è stato compilato dal richiedente va inoltrata direttamente alla cassa di compensazione a cui è affiliato l’ultimo datore di lavoro.

Beneficiari dell’indennità giornaliera AI

Una volta che il modulo di richiesta è stato compilato dal richiedente va inoltrata direttamente alla cassa di compensazione che ha pagato l’indennità giornaliera AI.

Assicurazione maternità cantonale (AMat)

I cantoni di Ginevra e Friburgo offrono un’indennità di maternità estesa. La richiesta per l’assicurazione cantonale per la maternità avviene automaticamente con la richiesta per l’indennità di maternità. Ulteriori informazioni riguardanti all’assicurazione cantonale di maternità sono disponibili sul sito web della cassa di compensazione cantonale competente, elencata in basso. Si prega di tenere presente che solo l’indennità di maternità cantonale per il cantone Ginevra è pagata tramite l’AGRAPI. L’indennità di maternità del cantone Friburgo è versata tramite la sua cassa cantonale di compensazione AVS.

Indicazione: non esistono prestazioni o assicurazioni supplementari per l’indennità in caso di paternità.

Ulteriori informazioni

In caso di domande riguardanti IMat o IPat, ad esempio se questa coincide con altre prestazioni o a chi viene pagata, si prega di consultare gli opuscoli informativi.

Per ulteriori informazioni, siamo a disposizione anche tramite modulo di contatto o per telefono.