Seleziona una pagina

Indennità di perdita di guadagno (IPG)

Indennità di perdita di guadagno per il servizio militare, protezione civile, servizio civile e G+S

$

Informazioni base

$

Diritto

$

Importo

$

Richiesta

$

Ulteriori informazioni

Informazioni base

L’indennità di perdita di guadagno copre adeguatamente la perdita di guadagno durante il servizio nell’esercito, nel servizio della Croce Rossa, partecipazione ai corsi per quadri di Gioventù e sport oppure ai corsi per monitori di giovani tirator.

L’IPG è finanziata, tra l’altro, dai contributi obbligatori degli assicurati e dei datori di lavoro.

Diritto

Le persone che prestano servizio nell’esercito svizzero, nel servizio di protezione civile, nel servizio civile, nel servizio della Croce Rossa o che prendono parte ai corsi federali o cantonali per quadri di Gioventù e sport oppure ai corsi per monitori di giovani tiratori, hanno diritto a un’indennità di perdita di guadagno (IPG). Per i requisiti dettagliati si prega di consultare l’opuscolo informativo.

Importo

In generale, l'IPG corrisponde all'80% del reddito medio soggetto ai contributi AVS prima del servizio del beneficiario. Si distingue nel calcolo tra reddito regolare e irregolare. In principio, il calcolo dell’indennità

  • in caso di reddito regolare, si basa sull’ultimo stipendio mensile prima del servizio o della partecipazione ai corsi quadri.
  • in caso di reddito irregolare, si basa sul salario medio mensile degli ultimi 12 mesi prima del servizio o della partecipazione ai corsi quadri.

L’importo dell’indennità, tuttavia, è limitato. Per ulteriori informazioni riguardanti l’importo e il calcolo dell’indennità consultate l’opuscolo informativo 6.01 “Indennità di perdita di guadagno”.

Moduli relativi all’importo

Raccolta completa dei moduli dell’AVS/AI

Richiesta

Durante il servizio o corso quadri le persone aventi diritto ricevono und modulo di richiesta. Essi devono compilare il modulo di richiesta e il foglio complementare, nel caso si voglia richiedere un assegno per spese di custodia e d’assistenza, e inoltrarlo all’ufficio competente. Qualora l’ufficio competente non sia noto, lo si può individuare utilizzando le regole indicate nell’opuscolo informativo 6.01 “Indennità di perdita di guadagno”. Se la richiesta è da inoltrare all’AGRAPI, è possibile farlo per posta o tramite il datore di lavoro, utilizzando la piattaforma “connect”, a condizione che il datore di lavoro conservi la richiesta originale in modo conforme alle norme di archiviazione.

Ulteriori informazioni

In caso di domande riguardanti l’IPG, ad esempio come e quale indennità si riceve in caso di disoccupazione o lavoro ridotto, si prega di consultare l’opuscolo informativo. Per ulteriori informazioni, siamo a disposizione anche tramite modulo di contatto o per telefono.