Assegni familiari (AF)

Assegni per figli e di formazione come anche gli assegni cantonali di nascita e di adozione

$

Informazioni base

$

Diritto

$

Concorso di diritti

$

Importo e durata

$

Richiesta

Informazioni base

Gli assegni familiari comprendono assegni per i figli e per l'istruzione, nonché assegni di nascita e di adozione, alcuni dei quali sono stati introdotti a livello cantonale. Lo scopo delle prestazioni in denaro erogate è quello di compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento del figlio.

Il finanziamento degli assegni familiari è regolato a livello cantonale. I contributi per i lavoratori dipendenti sono finanziati dai datori di lavoro; i lavoratori autonomi pagano da soli i loro contributi.

Diritto

I lavoratori dipendenti, i lavoratori autonomi, le persone che non esercitano un'attività lucrativa con un reddito modesto e le madri disoccupate che ricevono prestazioni di maternità hanno in linea di principio diritto agli assegni familiari (FZ), a condizione che il figlio sia

  • sotto i 16 anni di età (assegni familiari) o
  • è in formazione e ha meno di 25 anni (indennità di formazione).

Gli assegni di formazione sono concessi solo se la formazione è riconosciuta e il reddito da lavoro o il reddito sostitutivo del figlio non supera i 2.390 franchi al mese (importo della pensione di vecchiaia completa massima). Il salario lordo è decisivo. Nota: le persone che percepiscono una rendita AVS dopo aver raggiunto l'età normale di pensionamento non hanno diritto, in linea di principio, agli assegni familiari, ma ad una Pensione per bambini.

Concorso di diritti

Per ogni figlio viene corrisposto un solo assegno familiare. Se più persone hanno diritto agli assegni familiari per lo stesso figlio, il diritto viene determinato in base al seguente ordine di priorità:

  • la persona che esercita un’attività lucrativa;
  • la persona che l'autorità parentale o che l'aveva fino alla maggiore età del figlio;
  • la persona presso la quale il figlio vive prevalentemente o è prevalentemente vissuto fino alla maggiore età;
  • la persona che lavora nel Cantone di domicilio del figlio;
  • la persona che percepisce il reddito da lavoro dipendente più elevato;
  • la persona che percepisce il reddito più alto da lavoro autonomo.

Al secondo richiedente spetta l’importo differenziale, se nel suo Cantone la legge prevede assegni familiari superiori a quelli versati al primo richiedente. Le persone prive di attività lucrativa non hanno diritto al versamento dell’importo differenziale.

Importo e durata

L'importo e la durata degli assegni familiari corrispondono agli importi minimi degli assegni fissati a livello nazionale, ma possono variare da Cantone a Cantone. Secondo la legge federale sugli assegni familiari (LAFam), sono versati i seguenti assegni minimi mensili per figlio:

  • un assegno per i figli di 200 franchi per ogni figlio fino al compimento del 16° anno di età o fino alla nascita del diritto a un assegno di formazione;
  • un assegno di formazione di 250 franchi svizzeri per i giovani che hanno completato la scuola dell'obbligo, a partire dai 15 anni fino ai 25 anni.

Richiesta

I dipendenti riempiono il Modulo di registrazione e il supplemento e trasmetterlo al proprio datore di lavoro, allegando i documenti necessari. Il datore di lavoro invia sempre i documenti tramite "connect" alla cassa di compensazione familiare, che verifica la registrazione e informa il datore di lavoro della sua decisione.

I lavoratori autonomi, le persone che non esercitano un'attività lucrativa con un reddito modesto e le madri disoccupate presentano la loro iscrizione direttamente alla cassa di compensazione del loro cantone di residenza o alla cassa di compensazione dell'associazione a cui sono affiliati.

Il secondo richiedente presenta la domanda di pagamento differenziale tramite il proprio datore di lavoro. Se sono lavoratori autonomi, non occupati con un reddito modesto o madri disoccupate, inviano la richiesta di pagamento differenziale alla cassa di compensazione competente per loro.

Nota: Le indennità di formazione non saranno pagate senza una conferma definitiva della formazione da parte dell'istituto scolastico (ad esempio, conferma di iscrizione). Se viene presentata una conferma di formazione, le indennità di formazione saranno pagate retroattivamente (fino a 5 anni) se necessario.