Seleziona una pagina

Corona - Indennità di perdita di guadagno (IC)

Indennità in caso di provvedimenti per il contenimento del COVID-19

$

Informazioni base

$

Diritto

$

Importo e durata

$

Richiesta

$

Ulteriori informazioni

Informazioni base

A 16 febbraio 2022, il Consiglio federale ha deciso di modificare il Regolamento Covid 19 sulle situazioni speciali e il Regolamento Covid 19 sulla perdita di guadagno. Dal 17 febbraio 2022, tutte le misure, ad eccezione dell’obbligo di indossare maschere nei trasporti pubblici e in alcune strutture sanitarie, saranno revocate. Anche le prestazioni dell’indennità di perdita di guadagno Corona vengono annullate, ad eccezione di coloro che sono particolarmente vulnerabili e di coloro che occupano posizioni di quasi-datore di lavoro, nonché di coloro che sono lavoratori autonomi nel settore degli eventi. Sono state modificate anche le scadenze per la richiesta dei diritti. Le prestazioni possono ora essere richieste al massimo fino alla fine del terzo mese successivo alla loro cancellazione e non fino al 31 marzo 2023 come inizialmente previsto.

Le seguenti prestazioni sono annullate a partire dal 17 febbraio 2022:

  • indennità in caso di cessazione della custodia dei figli;
  • indennità in caso di divieto di svolgere manifestazioni;
  • indennità in caso di chiusura di strutture;
  • indennità in caso di limitazione considerevole dell’attività lucrativa in generale.

Le persone che lavorano nel settore degli eventi hanno ancora diritto all’indennizzo a seguito di una significativa limitazione dell’attività lavorativa dovuta alle precedenti restrizioni, poiché queste hanno un effetto più duraturo rispetto ad altri settori di attività, in particolare a causa della cancellazione o della mancata realizzazione di determinati eventi. Di conseguenza, il diritto all’indennizzo in conseguenza di una significativa limitazione dell’attività lavorativa nell’area dell’evento rimarrà in vigore fino al 30 giugno 2022. Il diritto per le persone particolarmente vulnerabili esiste fino a quando il 31. März 2022.

Diritto

Coloro che subiscono una perdita di guadagno a causa delle misure adottate per contenere il coronavirus possono avere diritto all’indennità per la perdita di guadagno corona. Per informazioni più dettagliate, si prega di consultare l’opuscolo informativo.

Importo e durata

L’indennità di perdita di guadagno corona corrisponde in generale al 80% del reddito medio soggetto ai contributi AVS conseguito, del beneficiario, prima dell’inizio del diritto all’indennità. Per il calcolo si distingue tra reddito regolare e irregolare. In principio, il calcolo dell’indennità

  • in caso di reddito regolare, si basa sull’ultimo stipendio mensile prima dell’inizio del diritto.
  • in caso di reddito irregolare, si basa sul salario medio mensile degli ultimi 3 mesi prima dell’inizio del diritto.

Tuttavia, l’importo della compensazione è limitato. Per ulteriori informazioni sull’importo e sul calcolo dell’indennizzo, consultare la scheda informativa riportata di seguito.

La durata del compenso varia molto a seconda del motivo del compenso, motivo per cui puoi trovare maggiori informazioni nel foglio informativo.

Richiesta

L’indennità corona (IC) deve essere richiesta alla cassa di compensazione presso la quale l’assicurato o il suo datore di lavoro versa i contributi alle assicurazioni sociali. Per richiedere l’IC presso l’AGRAPI, si prega di utilizzare esclusivamente il modulo elettronico in basso.

Potenza

Persone particolarmente vulnerabili

Validità della richiesta di risarcimento

31.03.2022

Termine per far valere il diritto di credito

30.06.2022

Potenza

Limitazione significativa dell'occupazione retribuita nel settore degli eventi

Validità della richiesta di risarcimento

30.06.2022

Termine per far valere il diritto di credito

30.09.2022

Ulteriori informazioni

In caso di domande riguardanti l’IC, si prega di consultare l’opuscolo informativo. Per ulteriori informazioni, siamo a disposizione anche tramite modulo di contatto o per telefono.